- Protesi fissa
- Protesi rimovibile
- Protesi su impianti mobile
- Protesi su impianti fissa
La protesi dentale è un manufatto artificiale eseguito per sostituire denti naturali, al fine di restituire una corretta masticazione, ed estetica all'apparato.
Possiamo suddividere la protesi dentale in base alle modalità con la quali è ancorata al cavo orale in:

Protesi fissa su denti e su impianti: è ancorata ad elementi naturali precedentemente preparati o a impianti, non può essere rimossa dal paziente. Può sostituire un solo elemento mancante (corona singola), più elementi mancanti (ponte) o intere arcate (circolari). Per la maggior parte dei casi le “corone” sono composte da ceramica, esistono anche altri materiali ma vengono usate con minore frequenza.

Protesi rimovibile: possono essere rimosse con facilità dal paziente nell'arco della giornata, si ancora ai denti esistenti o a impianti tramite ganci o attacchi.

Protesi totali: è un dispositivo atto a sostituire intere arcate ormai prive di elementi dentali, ha il compito di ristabilire completamente la funzione masticatoria ed è completamente rimovibile.