- Terapia canalare
- Ritrattamento canalare
La cura canalare (detta anche trattamento endodontico o devitalizzazione) consiste nella rimozione della polpa dentale (nervo) dei batteri e le loro tossine dall'interno del canale radicolare, e successivo riempimento e della sigillatura dello stesso con materiale inerte.

La cura canalare viene generalmente eseguita in presenza di carie profonda, traumi, fratture coronali o altre cause che scatenano l'infiammazione (pulpite) e la perdita di vitalità del nervo (necrosi).

Queste situazioni se non trattate possono evolvere in ascesso con dolore e gonfiore.

Il dente trattato con la cura canalare é più fragile di un dente vitale, per cui molto spesso richiede di essere ricoperto con capsula /corona per evitare fratture.

Questa pratica viene eseguita anche nella dentatura decidua.

La cura canalare essendo una procedura delicata e complessa richiede più sedute per essere portata a termine.